I temi legati alla qualità dell’ambiente del mondo circostante rappresentano una delle principali preoccupazioni dell’opinione pubblica, Anche nel contesto storico ed economico lucano, in cui appare sempre più necessario investire su un’efficace comunicazione ambientale per promuovere, da un lato, la partecipazione consapevole e competente dei cittadini, elemento imprescindibile per migliorare la qualità delle politiche pubbliche, e per garantire, dall’altro, una buona gestione dei processi di governo del territorio e di Sviluppo Sostenibile.

Il compito della comunicazione ambientale istituzionale è quello di informare costantemente i cittadini sullo stato dell’ambiente, sull’impatto che producono opere e infrastrutture, con ricerche, rapporti, dati e informazioni, e allo stesso tempo di promuovere comportamenti di minor impatto, in grado di tutelare l’ambiente.

Il progetto Formazione addetti alla Comunicazione Istituzionale per lo Sviluppo Sostenibile, vuole rispondere proprio all’esigenza di una corretta e qualificata comunicazione istituzionale in materia ambientale, realizzando un’iniziativa tesa ad aumentare le competenze di professionisti del settore, tale da contribuire a veicolare in modo appropriato il portato informativo alla popolazione residente in Basilicata, con maggiore attenzione al binomio valorizzazione delle risorse naturali presenti e rispetto dell’ambiente e della salute.

Il progetto prevede l’organizzazione della XVI  e della XVII edizione del “Corso euro mediterraneo di Giornalismo Ambientale Laura Conti”. La partecipazione al corso avviene mediante borse di studio integrali e parziali, messe a disposizione dei corsisti, con precedenza ai residenti nella regione Basilicata. Il percorso formativo, tenuto da giornalisti specializzati e docenti universitari, è rivolto a giornalisti professionisti e pubblicisti interessati ad approfondire le loro conoscenze in materia. La partecipazione ai moduli didattici da inoltre diritto ai crediti formativi richiesti dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti ai fini della formazione continua obbligatoria per professionisti e pubblicisti. L’iniziativa, residenziale a tempo pieno, è aperta anche a diplomati e laureati, italiani e stranieri, interessati alle conoscenze di base e alle tecniche dell’informazione ambientale e della comunicazione pubblica.

Il programma, di 6 settimane, approfondisce aspetti scientifico – naturalistici, normativi, del giornalismo d’inchiesta e della comunicazione pubblica: in totale 240 ore di lezione, tra teoria e pratica. Sono previste visite guidate, incontri per la degustazione di prodotti tipici, un laboratorio radiofonico e un workshop di una settimana. Il corso prevede anche la partecipazione a stage presso testate giornalistiche, agenzie e uffici stampa.

L’obiettivo principale del progetto è consolidare, attraverso percorsi di alta specializzazione, la competenza di professionisti, giornalisti e pubblicisti, interessati ad approfondire le conoscenze in materia di comunicazione ambientale, oltre che a trasferire a laureati e diplomati le conoscenze di base del giornalismo scientifico e le tecniche dell’informazione ambientale, favorendo così l’ingresso nel mondo del lavoro. I numeri delle precedenti edizioni del Corso testimoniano come oltre la metà dei partecipanti ha avviato in seguito rapporti di lavoro: come praticanti giornalisti o collaboratori di varie testate, uffici stampa di associazioni, enti o imprese private.

Il progetto mira poi a mettere in pratica una comunicazione istituzionale sul tema “ambiente” per informare correttamente i cittadini, promuovendo contestualmente anche azioni di sensibilizzazione della popolazione per una maggiore tutela dell’ambiente.

La XVI e XVII edizione del “Corso euro mediterraneo di Giornalismo Ambientale Laura Conti” si sono svolte, tra Maratea e Matera, rispettivamente dal 9 ottobre al 17 novembre 2017 e dal 17 settembre al 26 ottobre 2018.

Il progetto è concluso.

Stato del Progetto

Concluso

Media
Promotori
Partner
Responsabile

Luca BIAMONTE
Legambiente