La situazione occupazionale italiana, in particolare quella giovanile, versa ormai da qualche anno in condizioni poco favorevoli. La tendenza all’impoverimento del capitale umano può essere invertita soprattutto potenziando il sistema formativo e creando nuove opportunità per i giovani, per essere competitivi sui mercati globali. Nel panorama delle offerte formative, le esperienze di studio e di lavoro all’estero ampliano la rete e il bagaglio di conoscenze fondamentali per essere competitivi sul mercato del lavoro.  Il turismo, inoltre, settore fondamentale per l’economia italiana, può offrire grandi opportunità di sviluppo economico e sociale, sia sul piano nazionale che per lo specifico contesto della regione Basilicata. Questi i trend da cavalcare per migliorare la situazione attuale in Italia e nella nostra regione.

“PerForma Basilicata: borse di studio per la promozione e comunicazione del brand Basilicata nel mondo”, nasce proprio per andare incontro a queste esigenze. Il progetto, realizzato dalla Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), è un percorso formativo e lavorativo della durata di 12 mesi, rivolto a 26 laureati e 4 operatori turistici di età inferiore ai 40 anni, residenti in Basilicata, che ha offerto loro l’opportunità di vivere un’esperienza professionale all’estero, facilitandone l’accesso nel sistema produttivo locale e internazionale.

Il progetto si è articolato in quattro fasi: la prima di selezione; la seconda di formazione, con tre mesi in aula presso la sede della FEEM, a Policoro (MT); la terza è stata la fase della borsa di studio vera e propria: tre mesi di stage all’estero; la quarta e ultima fase è stata il rientro in Italia e l’attivazione, per i 26 laureati, di un tirocinio retribuito di 6 mesi, mentre gli operatori turistici hanno potuto mettere in pratica le conoscenze acquisite direttamente nelle loro aziende.

PerForma Basilicata ha rappresentato un’ottima occasione per acquisire conoscenza volte a facilitare l’ingresso ai partecipanti nel mondo del lavoro; ha consentito loro di apprendere o perfezionare la conoscenza di una lingua straniera e di conoscere realtà socio-culturali differenti e modelli di organizzazione di lavoro internazionali. L’idea di focalizzare il progetto sul settore turistico ed economico ha avuto, tra gli obiettivi, anche quelli di promozione e marketing territoriale della Lucania.

Le ricadute del progetto sono state positive, non solo per i partecipanti, ma per tutto il territorio: ne hanno beneficiato indirettamente gli Enti locali, le strutture ricettive e tutte le comunità locali. Il progetto ha rappresentato, a livello indiretto, uno stimolo per la realtà imprenditoriale locale per la creazione di nuove attività nel settore del turismo, che sono state anche un incentivo per la rivitalizzazione del brand Basilicata.

Il progetto è durato un anno, tra selezione dei borsisti, percorso formativo e tirocini in Italia e all’estero. Numerosi gli eventi realizzati nei paesi ospitanti (Spagna, Austria), in cui si è parlato delle eccellenze paesaggistiche, culturali e naturali della Basilicata, con degustazione di prodotti tipici e proiezione di video e film, in linea con la promozione del “marchio” Basilicata, anche all’estero.

Goals SDGs
Stato Progetto

Concluso

Sito Web
Approfondimenti
Promotori
Responsabile

 Cristiano Re

Coordinatore Progetti Territorio

FEEM – Fondazione Eni Enrico Mattei